21 aprile 2015

Celebrazioni


Dopo aver scritto l'ultimo post ho realizzato che questo sarebbe stato il numero 100 e anche se non è niente di fondamentale, mi spiacerebbe comunque lasciarlo scivolare via come se niente fosse, dedicandolo magari ad un banale aforisma o alle recensioni dei bagni.
Avrei potuto cogliere l'occasione per scrivere un pezzo autocelebrativo ma non è il caso, in fondo non interesserebbe nemmeno a me leggere statistiche e considerazioni su questo blog.
Mi sarebbe piaciuto invece avere pronto per l'occasione Il Racconto Perfetto... ma al momento ci sono solo vaghi abbozzi che non so che piega prenderanno, potrei rischiare di non pubblicare più nulla per mesi in attesa di scrivere qualcosa che possa reputare adatto.

Fortunatamente, per uscire da questo impasse, mi viene in aiuto il calendario: è il compleanno di Robert Smith che per me è un personaggio degno di nota.

Quindi 100 di questi giorni a lui, 100 di questi post a me, One Hundred Years per tutti e il pezzo è completo.




One Hundred Years live 1982 @ Daveout Studios, la qualità delle immagini non è un granchè ma a me emoziona parecchio.


___________________________
Leggi anche:
Il primo post che ho pubblicato
Il post più letto
Il post meno letto
(link-fai-da-te by Mira Queen)

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa piacere ricevere i commenti anche se non sono sollecita nel leggerli e rispondere, basta che "firmiate" con un account.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...