5 marzo 2013

Macerie


L'altro giorno, con mio grande piacere e stupore, alla radio hanno passato un pezzo dei Joy Division e lo speaker, prima di trasmettere il brano, commentava l'epoca e il contesto musicale dei primi anni '80 dicendo:
“... nel 1980 siamo ancora nel periodo punk ma nei Joy Division non c'è più la rabbia del punk – viene tolta di mezzo – non c'è più la volontà di distruggere perchè siamo già in mezzo alle macerie...”
Questa allusione alle macerie ha davvero colpito nel segno e mi ha fatto pensare che se già allora eravamo nelle macerie, adesso siamo in un paesaggio post atomico di disintegrazione a livello sociale, culturale e politico... e purtroppo anche a livello musicale. Il rifiuto di questo scenario dovrebbe essere il terreno per una nuova onda di creatività musicale e invece sono solo cover, campionature e talent show per cantanti pop da botteghino. Anche la musica sta diventando un mero oggetto di consumo.





 
Joy Division - Love Will Tear Us Apart

Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa piacere ricevere i commenti anche se non sono sollecita nel leggerli e rispondere.
Per "firmare" se non siete utenti Google scegliete OpenID e provate a scrivere nel campo URL il vostro dominio di posta elettronica (ad esempio Yahoo.it) Se non funziona mandatemi dei segnali di fumo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...