31 luglio 2014

Quando eravamo tamarri


Le anime dei Depeche Mode sono Martin Gore e David Gahan e mi spiace per gli altri musicisti che ne hanno fatto parte, ma è così. Personaggi diversi e complementari, introverso ed esistenzialista l'uno quanto esuberante animale da palco l'altro, le loro voci ben si alternano e mescolano nelle canzoni, entrambi sono amati dal pubblico e forse il segreto del successo del gruppo sta proprio in questo dualismo.
In passato sono stata una grande fan dei Depeche Mode (qui un simpatico aneddoto ) e il concerto al Palasport di Torino fu uno dei più divertenti e coinvolgenti che mi capitò di vedere, ma gli ultimi album mi hanno lasciata davvero un po' perplessa. Sebbene in ognuno di essi vi siano pezzi notevoli, a partire da Exciter mi sembra siano diventati via via più pretenziosi, forse troppo elaborati e privi di quella spontaneità che mi aveva appassionato. Il disco che più mi ha delusa è Sounds of the Universe dove, a parte la stupenda Wrong, non c'è nulla che mi piaccia sul serio e il secondo cd dell'edizione deluxe che mi ha fatto ascoltare un amico, è davvero terribile; fortunatamente con Delta Machine le sonorità sono tornate un po' più vicine ai Depeche Mode che mi piacevano (c’è persino un blues!).
Il senso del titolo di questo post - che ho preso a prestito da una rubrica di Tury Megazeppa, tamarrissimo dj torinese – è che da buona Regina di Mirafiori preferivo i Depeche Mode quando erano un po' più tamarri e la loro musica faceva ballare seppur mantenendo un certo spessore nei testi: per me un binomio perfetto.
Il video di It's no good è un ottimo esempio dell'epoca tamarra e mi ha dato lo spunto per scrivere queste righe: osservate David Gahan con un abbigliamento a metà strada tra un arricchito russo di ultima generazione e una caricatura di Elvis, che ammicca e fa il ‘gadano’
[ndr: Il gadano in piemontese è lo sfaccendato che bighellona in giro senza aver voglia di far niente e che importuna le ragazze, un tipo sbruffoncello e un po' montato. Onde l'espressione piemontese "ma fà nen al gadàn", cioè "non tirartela più di tanto..." ]







___________________________
Leggi anche:

YES I DO THINK YOU'RE SEXY
(link-fai-da-te  by Mira Queen)


Nessun commento:

Posta un commento

Mi fa piacere ricevere i commenti anche se non sono sollecita nel leggerli e rispondere, basta che "firmiate" con un account.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...