25 agosto 2015

I sindacati riuniti


Il recente conferimento delle nomine a direttore dei più importanti musei italiani ad alcuni stranieri ha scatenato le immancabili polemiche e riacceso il dibattito sullo scarso utilizzo delle professionalità nostrane, sulla “fuga di cervelli” e la delocalizzazione delle aziende. A questo proposito era stato clamoroso ed emblematico l’abbandono dell’industria più nota, la FIAT, che con la fusione alla Chrysler ha dato vita alla nuova azienda multinazionale: Fiat Chrysler Automobiles FCA con sede legale ad Amsterdam e sede fiscale a Londra.
A quasi un anno di distanza questa notizia fa ancora discutere soprattutto per le importanti ricadute sul piano occupazionale italiano e proprio in questi giorni mi è capitato per le mani un volantino che dimostra come i sindacati si siano organizzati di conseguenza, giungendo anche loro ad una fusione italo - statunitense.


COMUNICATO SINDACALE UNITARIO


La fusione di Fiat con Chrysler e la conseguente delocalizzazione degli stabilimenti di Fiat Chrysler Autombiles ha creato un clima di precarietà e di insicurezza tra i lavoratori dell’industria;non si possono ancora prevedere le conseguenze a livello globale ma i segnali non sono incoraggianti: lo strappo con le organizzazioni rischia di riportare i lavoratori a situazioni paragonabili a quelle del dopoguerra.

I sindacati non accettano le delocalizzazioni selvagge e la perdita delle professionalità, i lavoratori non possono più subire le politiche finalizzate al solo raggiungimento del profitto.

All’unione dei due colossi automobilistici i lavoratori rispondono con l’unione dei sindacati italiani e d’oltreoceano:pioniere di questa sfida è la sigla indipendente italiana Comitato Unitario Lavoratori Oppressi che si è recentemente coalizzata con l’americana New Technologies Operatives e altre organizzazioni seguiranno a breve la strada da noi tracciata.

Bisogna essere uniti per contrastare lo strapotere delle multinazionali e per fare risuonare forte la nostra voce: contro la politica altezzosa e arrogante di FCA da oggi i lavoratori opporranno un solido e unito NTO-CULO.



___________________________
Leggi anche:
Macerie
Panettone alle acciughe
Il mio passaggio negli USA
(link-fai-da-te by Mira Queen)

2 commenti:

Mi fa piacere ricevere i commenti anche se non sono sollecita nel leggerli e rispondere.
Per "firmare" se non siete utenti Google scegliete OpenID e provate a scrivere nel campo URL il vostro dominio di posta elettronica (ad esempio Yahoo.it) Se non funziona mandatemi dei segnali di fumo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...